"I wanna be the Testimonial" - parte quarta: il set, i trailer, il backstage

<<Vai all'articolo precedente dedicato ai Tutorial e ai Backstage del film di Dado Martino

[...]

Viviamo in un'era dove ognuno di noi vuole essere al centro dell'attenzione, dove l'individualismo è il primo gradino verso la scalata della società.
Facebook, i social network i telefonini... Oggi è tutto personalizzato, "il mio profilo", "il mio status".
Il protagonista di questo film è "un protagonista", un TESTIMONIAL! In rete, è un saggio: uno scrittore di blog... ma nella vita, quella vera, è uno straniero. Un clandestino.
Trascorre la sua vita socializzando con il mondo chiuso nella sua cameretta, illudendosi di essere in compagnia del mondo senza rendersi conto che è solo; e le uniche cose che ha sono un computer e poco piu.
E' innamorato dell'amore, non di una donna in particolare. Perché non ne avrebbe il coraggio. Ma sa bene cosa vuole. Vorrebbe una donna, per vivere con lei per tutta la vita.,
Seguendo i consigli estrapolati dal simposio di Platone, decide finalmente di andare fino in capo al mondo pur di cercare la sua anima gemella... l'altra metà della mela.
La vita vera è fuori dal computer. E lui se ne accorge proprio nei suoi cammini, nei suoi viaggi.
Oguno di noi ha una sua anima gemella, basta saperla trovare. Non bisogna cercarla...
Una frase del film recita:" Nella vita.. non importa aver coraggio, basta non aver paura!"
Questa frase apparentemente si contraddice... ma in realtà ha un significato grande, perchè il coraggio e la paura sono due emozioni che vanno vissute insieme, contemporaneamente.
Non importa essere degli eroi, dei personaggi famos. Non importa essere ricchi o poveri. La vita ci mette davanti ogni giorno delle situazioni, delle occasioni... e quello che dobbiamo fare è il non avere paura e farsi trascinare dagli eventi: come interi oceani sono influenzati dalla luna, noi potremmo seguire i nostri istinti e farci guidare dall'universo.

(da un post pubblicato sulla pagina facebook ufficiale del film, del 5 giugno 2014)


Durante le riprese del film, non sono mancati episodi divertenti e goliardici accaduti agli attori e ai componenti la troupe per mano scherzosa del "solito" Dado Martino. Vittima però quasi esclusiva, la "spalla" Alberto Maione. Un aneddoto, in particolare, è da raccontare: durante i primissimi giorni di ripresa, a Foiano della Chiana (AR), il caso volle che, nella fretta dei preparativi del set, fosse smarrita la chiave dell'automobile con la quale la troupe si spostava. Dentro al baule, l'attrezzatura per le riprese. In un caldissimo pomeriggio di luglio (di domenica), Dado Martino accompagnato dalla figlia, Cristina Lay ed Emanuele Upini (con la sua macchina), responsabile del portale web www.imim.it (tra i mediapartner della produzione), partono così da Foiano, in gruppo, diretti a Montecatini, alla ricerca di un duplicato della chiave. Alberto Maione resta invece in piazza, a cercare di placare gli animi della gente intervenuta a titolo di comparsa. Grandi e piccini, sotto un sole rovente, attesero dalle ore 16:00 fino quasi alle 20:00 il ritorno del quartetto... ricevendo di tanto in tanto notizie da Maione (in collegamento telefonico costante con Martino) circa l'evolversi della "corsa"... come in una sorta di radiocronaca di un epico "Giro di'Italia" d'altri tempi (o, se vogliamo esser più precisi, di "Gran Premio di Formula 1" con unico pit stop all'autogrill dell'Autostrada del sole). Emanuele Upini imprecava e smoccolava. Maione, sfidando gli animi della folla sempre più numerosa, formulando improbabili scuse circa i motivi della situazione che era venuta a crearsi, rimase alla fine miracolosamente illeso. Al ritorno, poche scene di quelle in programma poterono essere girate. Finì tutto, comunque, in ridere... e le comparse, nonostante le attese, rimasero tutte quante soddisfatte... ricevendo in premio la meritata partecipazione al tanto agognato "ciak"!


A SAN VALENTINO NELLE MIGLIORI SALE!

Visita il sito web>>

Segui la pagina facebook>>

Ufficio stampa su facebook>>


I comici Dado Martino e Alberto Maione, protagonisti del film "I wanna be the Testimonial", sono i protagonisti (con i loro divertentissimi scatti fotografici) anche del fantastico calendario IMIM 2014, gratis per tutti gli utenti che si registrano al sito.


Dado Martino