Aleksandra Chanel (BloodyLala)

Il mio nome è Aleksandra, sono nata in Polonia ma vivo in Italia da quando avevo soli quattro anni. Ho sempre amato disegnare, fin da piccola, ma la mia passione per i manga è sbucata fuori intorno agli undici anni, ovvero nel periodo delle medie: adoravo Ranma 1/2 e lo guardavo in tv. Poi scoprii in edicola che esisteva il fumetto di quell'anime (non conoscevo ancora il termine manga) e credevo addirittura che il fumetto fosse tratto dal cartone! Iniziai a collezionarlo, ed era l'unico che conoscevo all'epoca. Solo con l'iniziare delle superiori ho cominciato a conoscere veramente il mondo dei manga e anime, ne collezionavo a valanghe! Il primo videogioco che ho avuto è stato Wario Blast per il Game Boy, però già alle elementari mio zio mi portava in sala giochi dove mi divertivo a sparare o guidare la macchina. In ogni caso, se andavo a casa di qualche amico o amica e avevano una console io mi fissavo lì tutto il giorno. La prima vera console che ho avuto è stata la PlayStation 2 e il primo gioco Tekken Tag, serie che amo tuttora; subito dopo mi hanno regalato Devil May Cry, ed è stato amore vero!
Ho scoperto il Lucca Comics&Games proprio grazie ai manga e alle riviste di videogiochi, sono andata alla prima fiera della mia vita nel 2002 ed è lì che ho scoperto i cosplay; all'inizio credevo fossero persone pagate per sfilare ma i miei amici mi spiegarono invece che erano fan che interpretavano i loro personaggi preferiti con costumi fatti da loro. Ero rimasta strabiliata dalla fiera una volta tornata a casa, ma la cosa che mi aveva colpito maggiormente erano appunto i cosplayer.
L'anno dopo non partecipai alla fiera per vari motivi ma anche per il fatto che mi dispiaceva non poter avere un costume mio.
Nel 2004 ho fatto il mio primo cosplay: Tifa di Final Fantasy VII Advent Children; non era ancora uscito il film però avevo scelto il personaggio, oltre al fatto che adoro la saga di FF, per via dei capelli, che erano come i miei, e il costume mi sembrava semplice; avendo una mamma diplomata in sartoria mi feci aiutare da lei e fu un'emozione fortissima interpretare i panni di un personaggio che mi piaceva! Non ebbi molto successo, perché il Tifa non era ancora molto conosciuta, ma mi divertii moltissimo e conobbi altri cosplayer con la passione per Final Fantasy.
Nel 2005 interpretai Lady di Devil May Cry, il videogioco che amavo di più in assoluto, e fu un successone: tutti che mi chiedevano come avessi fatto la Kalina Ann (il bazooka che ha lei) e migliaia di foto! Da quel momento in poi la mia passione per il cosplay è cresciuta ancora di più, adoravo conoscere gente nuova con le mie stesse passioni e adoravo il fatto che le persone apprezzassero il mio lavoro! Cominciai a frequentare molte altre fiere, a collezionare sempre più cosplay, e soprattutto imparai a servirmi di siti forniti di parrucche e lenti colorate, cosa che prima non avevo idea di dove trovare! Ho imparato a cucire e attualmente cucio da sola tutti i costumi (a volte mi faccio aiutare da mamma nei punti difficili), ho imparato a creare costumi sempre più complessi fino ad arrivare a costruire armature con i tappetini da palestra! Il cosplay posso dire che ha reso la mia vita più colorata e interessante, ho conosciuto tante ottime persone e ho fatto cose che mai credevo di poter realizzare. Insomma, non credevo che sarei arrivata ad una manualità del genere! Concludendo, posso dire che mi piace imparare, mi piace essere apprezzata per la fatica di ogni costume e mi piace poter dare consigli utili ad altri che entendono affacciarsi a questo fantastico mondo.

Se avete piacere di conoscermi, potete trovarmi sulla mia pagina facebook e se ne avete voglia potete dare un'occhiata anche alla pagina di disegni. Buon cosplay a tutti!

Siti web: