L'OPERA SECONDA DI UN ECLETTICO AUTORE


Un articolo promozionale, per la seconda uscita degli articoli del blog “Anteprima IMIM MEGA-zine”! Non me ne vogliate... ma è da poco tempo uscito il mio secondo libro e sono ancora in fibrillazione! Come dite? "Il secondo libro! E quale sarebbe il primo?!". Che domande! Non l’ho ancora mica finito di scrivere, il primo! L'ho lasciato in sospeso... e si parte direttamente col secondo!

E’ un periodo, questo, in cui mi si accavallano particolarmente le idee e non credo sia un fattore negativo, tutt‘altro! Eccone il risultato: un “sorpasso in curva”! Sembra folle, lo so... ma nel mio vivere quotidiano, professionalmente parlando, lascio largo spazio sia a progetti, esperienze, che a brainstorming continui. Così arrivano gli spunti (oltre ai tanti altri d’ispirazione varia)...

Comunque, dicevamo (ed è questa in realtà la vera “novità” della “nuova”): dopo tanti film tratti da libri, finalmente un libro tratto da... un film! O... dal progetto di un film, per intenderla meglio: un progetto che parte dal soggetto di un cortometraggio già girato e, ad oggi, soltanto in parte montato (ma lo ultimeremo, vi assicuro): un progetto - quello del corto - totalmente prodotto a budget zero - realizzato in collaborazione con MilaneschiFilms e Radio Effe - dal quale sono stati ripresi alcuni sketch utilizzati per la promozione del libro (illustrazione di copertina di Mauro Gulma, ndr): tra gli attori, un’amichevole partecipazione di un rinverdito Mireno Scali,  dai lustri del passato delle eccellenti apparizioni su pellicole del filone cine-trash anni 80.

Chissà... magari questa è la strada per portarlo (il Mireno) nuovamente al cinema (da protagonista)... o in tv! D’altro canto, se sullo schermo (quello piccolo) vanno addirittura tipi come Roberto Carlino (ma lo avete visto??) allora perché mai non dovrebbe tornare anche il nostro Mireno?! Vogliamo nuovamente il trash! Le mode hanno i loro cicli... e oggi i tempi di ribalta sono fortemente più contratti di quanto lo fossero un tempo! Basti pensare alle docce!

Come sarebbe a dire “Cosa c’entreano le docce!?” Gli stacchi pubblicitari - sempre in tv - li avete presenti? Il Giorgio Mastrota e il Cesare Cadeo delle televendite Remail! “L’azienda 100% italiana che da quaranta anni trasforma la vostra vecchia vasca da bagno in un pratico box doccia!” ...dicono, in uno spot! Passato il palinsesto pubblicitario, poi, altri due minuti di trasmissione e, nuovamente, Remail: “Avete paura di scivolare ma non volete rinunciare ad un bagno caldo? Con le vasche ad apertura laterale ideate da Remail il problema è risolto!”. Prima - dunque - vogliono farvi sostituire la vostra vecchia cara vasca da bagno con una “pratica” doccia... poi, dopo finalmente avervi convinto, vorrebbero nuovamente farvi tornare alla vasca!

E allora, dicevamo... perché non rispolverare anche il Mireno? Lo so, lo so... Ditelo pure, senza ritegno: a vedere le foto del backstage per la realizzazione degli sketch comici del corto, il primo pensiero che a tutti voi passa per la testa è: “Ridateci Roberto Carlino!” ;-)

>>> Vai alla scheda informativa su IMIM per visualizzare tutte le info riguardo il racconto, lo spot completo e per linkarti alle pagine di rivendita dell'editore.


Volete essere tra i primi a leggere, appuntamento dopo appuntamento, i nuovi articoli pubblicati da Emanuele Upini su Anteprima IMIM MEGA-Zine (blog), senza dover attendere di ricevere le news mensili del servizio newsletter di IMIM?! Iscrivetevi agli RSS Feed della rubrica. Per informazioni e istruzioni, leggete attentamente il fondo pagina del seguente link: Anteprima IMIM MEGA-Zine (blog).


Emanuele Upini